Migliori Piattaforme Trading Online [Guida 2021]

Il trading online è diventato negli ultimi anni un punto di riferimento per tutte quelle persone che cercano un modo per arrotondare, o addirittura lasciare il proprio lavoro grazie alle tantissime opportunità dell’online.

Se dovessimo definire il trading in poche parole, diremmo che non è altro che un’attività speculativa, svolta grazie a un broker che funge da intermediario tra te e il mercato. L’obiettivo di questa speculazione è il guadagno determinato dalla variazione delle quotazioni dei vari asset su cui si è investito.

Non c’è un solo mercato di riferimento. Al contrario, possiamo decidere di investire in titoli azionari, materie prime, coppie di valute, indici e addirittura in criptovalute.

Come ogni business di successo, anche il trading ha visto nascere moltissime piattaforme che, se non arrivano alla truffa, offrono comunque un servizio scadente, diminuendo drasticamente le possibilità di guadagno dello sfortunato trader che ha deciso di affidarsi a loro.

Per questo motivo abbiamo deciso di pubblicare questo contenuto, parlandovi di quelli che, secondo noi, sono le migliori piattaforme di trading in circolazione: ROinvesting, eToro e IQ Option.

roinvesting

Piattaforma: ROInvesting

Deposito Minimo: 250€

Licenza: CySec

✅ Adatto per Principianti

✅ Centro Educativo

✅ Demo Gratis

etoro

Piattaforma: eToro

Deposito Minimo: 50€

Licenza: CySec

✅ Copy Trading

✅ Adatto per Principianti

iq option

Piattaforma: iq option

Deposito Minimo: 10€

Licenza: CySec

✅ Deposito Min. 10€

✅ Conto Demo Gratuito

Cercheremo di approfondire i punti di forza e debolezza di questi broker, sottolineando come mai possono essere considerati dei punti di riferimento del mercato italiano.

Prima di iniziare, tuttavia, spendiamo due parole sul mondo del trading online. È un mercato pieno di insidie e se si decide di affrontarlo senza le giuste precauzioni e competenze si rischia di farsi davvero tanto male.

La sicurezza delle piattaforme di trading online

La cosa più importante quando si entra nel mondo della trading online è capire che non tutti i broker offrono le stesse sicurezze. Quando si sceglie un broker per la prima volta, o si decide di cambiare quello utilizzato fino a quel momento, si deve assolutamente verificare il rispetto delle licenze europee.

Le licenze, infatti, permettono di godere di molti diritti, tra cui:

  • La segregazione dei fondi dei clienti: questo vuol dire che tutti i fondi depositati dai clienti sui fondi del broker, vengono in realtà depositati in banche esterne all’azienda. Questa garanzia mette al sicuro i clienti dal fallimento del broker.
  • Schema di compensazione dell’investitore: questo vuol dire che in caso di eventi negativi in capo al broker, ogni trader ha diritto a un risarcimento fino a venti mila euro.
  • Protezione del bilancio negativo: questo vuol dire che ogni trader potrà perdere solo i soldi depositati sul conto del broker. Nel momento in cui tali fondi saranno terminati tutte le posizioni verranno chiuse in automatico.

Tutti questi aspetti potrebbero sembrarti cose da poco, ma potrebbero fare la differenza in caso di seri problemi finanziari o di altra natura.

Un ultimo aspetto legato alla sicurezza che ti invitiamo a notare è quello legato alla registrazione. L’Unione Europea obbliga per legge tutte le piattaforme di trading a fare un questionario conoscitivo ai propri utenti al momento della registrazione.

Questo vuol dire che, non solo ti verranno chiesti i tuoi dati personali che dovrai verificare tramite l’invio di documenti specifici, ma dovrai anche rispondere a domande anche molto personali.

Non ti spaventare da questo aspetto, in quanto è l’Unione Europea che chiede ai broker di entrare in possesso di queste informazioni, quindi è un sintomo di grande professionalità da parte del broker.

Gli asset su cui investire tramite le piattaforme di Trading online

Ogni piattaforma di trading online se si vuole imporre sul mercato deve offrire una serie di asset finanziari su cui potranno investire gli utenti. In particolare, possiamo individuare diverse categorie di asset.

Azioni: Amazon, Apple, Coca Cola, Tesla sono solo alcuni esempi dei titoli azionari che potrai trovare sui migliori broker di cui ti parleremo tra poco.

Materie prime: anche il paniere di materie prime su cui investire è molto importante. Oro, Petrolio, Argento Platino e tutte le altre materie prime disponibili sul mercato devono essere a tua disposizione. Se un broker non è in grado di offrire questi asset non fa sicuramente al caso tuo.

Indici: DAX 30, NASDAQ, FTSE MIB e tante altre. Gli Indici non sono altro che panieri di azioni composti da quantità variabili di titoli azionari.

Forex: per ultimo, ma non per importanza, il mercato delle coppie di valute. Potrai investire sulle coppie più famose come Euro Dollaro, fino a quelle meno note ed esotiche.

Criptovalute: sono la moneta del futuro. Ogni piattaforma di trading online ormai deve poter offrire ai propri clienti questi asset. Occhio però alla volatilità, potrebbe giocarvi brutti scherzi.

La Metatrader: la piattaforma di trading online più famosa al mondo

Esistono moltissime piattaforme di trading online al mondo. La più famosa e utilizza è senza dubbio la MetaTrader 4. Per quanto non sia assolutamente fondamentale, in quanto esistono moltissime altre piattaforme proprietarie all’altezza del compito, utilizzare la MetaTrader 4 è sicuramente un bel vantaggio.

L’utilizzo di questo strumento offre ai clienti una serie di vantaggi, che andiamo qui ad elencare.

  • Grafici in tempo reale
  • Indicatori e strumenti di varia natura da integrare direttamente sui grafici per una personale analisi tecnica
  • Lista degli asset preferiti totalmente personalizzabile
  • Piattaforma disponibile in una miriade di lingue differenti, compreso l’italiano
  • News finanziare e calendario economico visibile in qualsiasi momento
  • Programmazione con linguaggio MQL5, per i più smanettoni offre la possibilità di creare i propri sistemi automatizzati

Piattaforme di trading online: spread e commissioni

Innanzitutto, bisogna dire, per chi non lo sapesse, che nel trading online sui CFD non si pagano commissioni per aprire o chiudere una posizione a mercato. Quella che si paga è lo spread, ovvero una differenza tra il prezzo di acquisto e il prezzo di vendita di un asset.

In parole povere, è lo spread la fonte di guadagno del broker. Gli spread si calcolano in pips, ovvero il movimento minimo che può compiere un asset.

Per maggiore chiarezza riportiamo qui i principali spread medi previsti dal mercato:

Forex: il range va da 2 pips per le coppie di valute più famose come euro dollaro, fino ad arrivare a un massimo di 5 pips per le coppie meno movimentate.

Azioni: qui non si parla di pips, ma possiamo riassumere con un valore pari a 10 centesimi ogni 50 euro investiti in azioni.

Criptovalute: in questo caso si parla in termini percentuali e siamo su un 5% o 6%. Se sei un principiante e non hai idea del significato di questo valore, ti basti sapere che è dovuto alla grande volatilità di queste monete virtuali.

Le piattaforme di trading Demo

Il trading online è un’attività ad altissimo rischio. Questo vuol dire che potresti guadagnare in pochissimo tempo somme ingenti, ma potrai anche perdere tutto il tuo capitale in pochissime operazioni.

Proprio per questo motivo le migliori piattaforme di trading online mettono a disposizione dei propri utenti, un conto Demo, dove potranno esercitarsi, testare le proprie strategie di trading e adattarsi alla nuova piattaforma.

Sul conto avrai a disposizione una cifra simbolica in dollari virtuali, che potrai investire in una copia esatta del mercato. Questo vuol dire che tutte le operazioni che andrai a fare avranno esattamente lo stesso rendimento che avresti ottenuto sul mercato vero.

Il resoconto dall’utilizzo di questo conto Demo sarà al 100% realistico e ti permetterà di capire quando avrai raggiunto un livello di consapevolezza tale da poter investire soldi reale e investire sugli asset dove sarai più preparato.

eToro: la rivoluzione del CopyTrading

Iniziamo finalmente a parlare delle migliori piattaforme di trading online in Italia.

La prima di cui vogliamo parlarvi è eToro. Il motivo è molto semplice: ha completamente rivoluzione il mondo del trading grazie al suo servizio di Copytrading.

Che cos’è il Copytrading? Grazie a questo servizio sarai in grado di copiare letteralmente le operazioni degli investitori più bravi e profittevoli dei mercati che ti interessano. In altre parole, non dovrai perdere tempo sui grafici, né tantomeno essere un esperto trader con anni di esperienza per poter guadagnare. Ti basterà ripetere esattamente gli investimenti dei trader che vorrai seguire.

In qualsiasi momento potrai verificare lo storico di ogni investitore e decidere di affidarti a quelli più conservativi ma che registrano guadagni più bassi, oppure affidarti ai trader più spregiudicati, che magari possono andare incontro anche a perdite ingenti, ma quando beccano l’investimento giusto, registrano ROI a doppio zero.

Puoi iscriverti gratis su eToro cliccando qui.

ROinvesting: il servizio clienti e la formazione al primo posto

Due degli aspetti più importanti per un broker online sono il servizio clienti e la formazione.

Abbiamo deciso di unire questi due aspetti in un unico paragrafo perché riteniamo che siano strettamente legati. Entrambi, infatti, sono utilissimi se siete degli investitori alle prime armi, e avete bisogno di un supporto diretto.

Per quanto riguarda il servizio clienti di ROinvesting, potete utilizzare diversi strumenti. La chat in tempo reale vi permette di parlare immediatamente con un operatore, che vi aiuterà a risolvere i vostri problemi, sia di natura tecnica che finanziaria.

Un secondo strumento, molto più personale, è il numero telefonico. Infine, potete sempre affidarvi alle classiche mail.

Il servizio clienti è attivo tutti i giorni dalle otto del mattino alle sei di sera, ma prima di usufruirne ti consigliamo di leggere attentamente le FAQ presenti sul sito, per non intasare i centralini.

Per quanto riguarda, invece, la formazione, ROinvesting mette a disposizione moltissimi strumenti per aumentare le proprie competenze in materia di investimenti finanziari.

Se siete dei principianti il nostro consiglio è di studiare attentamente il materiale a vostra disposizione, prima di iniziare a investire.

Su ROinvesting avrete la possibilità di:

  • Visionare video on demand per tutti i livelli, da quelli per principianti a quelli per trader esperti
  • Articoli scritti sul Forex, sul trading in generale, sugli indici e sulle criptovalute
  • E-books scaricabili, anch’essi su vari argomenti, come ad esempio le diverse strategie di trading, la psicologia dell’investitore, la terminologia e tanto altro
  • Corsi di vario genere, anch’essi suddivisi per argomenti
  • Earning report e segnali di trading per iniziare fin da subito a guadagnare anche senza aver studiato in modo approfondito gli argomenti dei video corsi

Puoi iscriverti gratis su ROinvesting cliccando qui.

IQ Option: perché è uno dei migliori broker in circolazione

Per questo broker abbiamo deciso di fare una breve lista di quelli che sono i suoi punti di forza. Non c’è modo migliore, infatti, per farvi capire il motivo della nostra scelta.

Possiamo riassumere i vantaggi di questo broker in alcuni punti fondamentali.

  • Ottima disponibilità di asset su cui investire. Grazie a IQ Option potrai investire in materie prime, valute, azioni, indici e anche in criptovalute, un mercato sempre più importante in tutto il mondo
  • Deposito minimo di soli 10 euro. Come abbiamo detto nel precedente paragrafo il deposito iniziale è il più basso dell’intero mercato delle piattaforme di trading.
  • Ottima piattaforma. IQ Option non si affida a Metatrader ma ad una piattaforma nativa, utilizzabile sia da desktop che da mobile, senza alcun problema o svantaggio.
  • Gli spread su Forex e Azioni sono in linea con i principali competitor
  • Il 75% del prelievo viene accreditato immediatamente. Considerando che la maggior parte die broker fa aspettare due o tre giorni lavorativi per l’intera somma del prelievo, questo punto è sicuramente un ottimo elemento a favore.
  • Tutti i metodi di pagamento disponibili per depositare il proprio capitale: Carte di credito e di debito (Mastercard, Visa, Maestro), Neteller, Skrill, Sofort, Bonifico bancario

Puoi iscriverti gratis su IQ Option cliccando qui.

Migliori piattaforme di trading online: Conclusioni

In questo articolo abbiamo presentato alcune delle migliori piattaforme di trading online disponibili su internet. Abbiamo selezionato esclusivamente piattaforme che possono garantire il massimo livello di sicurezza e affidabilità, ma non solo.

Visto che di solito coloro che cercano piattaforme di trading hanno una conoscenza tutto sommato non approfondita, abbiamo selezionato accuratamente le migliori piattaforme di trading online sicure che risultano essere più adatte per coloro che stanno muovendo i primi passi nel mondo del trading.

La scelta delle piattaforma online è davvero fondamentale e in molti casi può fare veramente la differenza. Per questo consigliamo di dedicare sempre un po’ di tempo a scegliere bene!

Un broker senza licenza è affidabile?

Assolutamente NO. Se decidi di cambiare broker, la prima cosa che devi fare è accertarti che sia in possesso di regolare licenza europea. Per fare ciò basta vedere il sito web del broker; è sempre in bella vista.

Quali sono i broker più affidabili?

Come abbiamo visto nell’articolo, ROinvesting, eToro e IQ Option sono senza dubbio tra i migliori broker in circolazione. Ognuno ha degli aspetti che lo rendono interessante, ma soprattutto affidabile.

Che cos’è il Copytrading?

È un servizio tramite il quale potrai letteralmente copiare gli investimenti di trader più esperti. In questo modo avrai la possibilità di fare i loro stessi profitti, senza essere un esperto investitore.

Il trading è un’attività rischiosa?

Si, il trading è un’attività ad alto rischio. Ti permette di guadagnare in pochissimo tempo grandi somme di denaro, ma devi sempre tenere a mente che allo stesso tempo corri il rischio di perdere tutto.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.