Comprare Shiba Inu (SHIB) Conviene? Previsioni

Il mondo delle criptovalute ci ha abituato a grossi cambiamenti in pochissimo tempo. Il caso Shiba Inu ne è un esempio lampante.

In pochissimi mesi, questo nuovo ecosistema è diventato una delle criptovalute più interessanti del panorama internazionale, grazie al suo token di riferimento: SHIB.

Il token è a tutti gli effetti un asset finanziario, quindi può essere scambiato normalmente nelle tradizionali piattaforme di Exchange e di trading online.

Per i meno esperti, tuttavia, può risultare difficile capire come mai un’iniziativa come quella di Shiba Inu sia vista con così tanto interessa dagli investitori di tutto il mondo.

Con questo contenuto cercheremo di sviscerare i punti chiave di questa nuova realtà, cercando di fare chiarezza sulla sua nascita, il suo attuale sviluppo e la sua evoluzione futura.

Daremo spazio anche ad una breve analisi delle piattaforme di Exchange e di trading online dove è possibile acquistare Shiba Inu. Ma andiamo con ordine. Per prima cosa, dobbiamo porci una prima domanda iniziale.

etoro

Piattaforma: eToro

Deposito Minimo: 50€

✅ Copy Trading

✅ Conto senza costi

binance

Piattaforma: Binance

Deposito Minimo: 0.01€

✅ Conto senza costi

iq broker logo

Piattaforma: IQ Option

Deposito Minimo: 10.00€

✅ Conto Demo

✅ Deposito min. solo 10€

Partiamo dall’inizio: che cos’è Shiba Inu?

Prima di entrare nel merito del caso Shiba Inu, fermiamoci un attimo a parlare di che cosa sia esattamente.

Shiba Inu è un vero e proprio nuovo ecosistema tecnologico, definito dagli stessi creatori del progetto, “Dogecoin Killer”. Questo nome deriva dal fatto che è un distributore di Dogecoin con un obiettivo non dichiarato di andare addirittura a sostituire la stessa criptovaluta Doge.

Il nome Shiba Inu deriva dal logo del progetto, ovvero dalla figura dell’omonimo cane giapponese.

Se agli occhi di un principiante l’ecosistema potrebbe sembrare qualcosa di poco chiaro o poco innovativo, approfondendo maggiormente il progetto si scopre come Shiba Inu punti alla creazione di un ecosistema per sviluppare token di meme, ma migliorandone le funzionalità classiche e introducendone di nuove.

Non ci sembra il caso di entrare troppo nel tecnico. Vi basti pensare che la comunità di esperti attorno al mondo criptovalute sta guardando con forte interesse questa realtà.

I tre strumenti chiave di Shiba Inu

L’ecosistema di Shiba Inu di fonda su tre capisaldi, tre strumenti chiave che rendono questo mondo così interessante. Vediamoli insieme.

Shiba Inu (SHIB): è il cardine su cui si appoggia tutto l’ecosistema. È l’asset principale che viene comunemente scambiato nelle piattaforme di Exchange o di Trading Online.

LEASH: è un secondo strumento, anch’esso scambiabile come Shiba Inu. Lo stesso ideatore del progetto ha definito LEASH come un sistema che permette di ottenere ricompense ai fornitori di liquidità. A differenza di Shiba Inu, il valore circolante di LEASH è molto più ridotto.

BONE: è il terzo e ultimo strumento che, ad oggi, non è ancora stato emesso. Sarà strettamente legato al settore DeFi. In altre parole, alla finanza decentralizzata.

Questi sono i tre pilastri del progetto Shiba Inu. Senza di essi non sarebbe possibile.

Dove posso acquistare Shiba Inu?

Adesso che abbiamo capito come è nato Shiba Inu e quali sono le sue caratteristiche, passiamo direttamente alla domanda cruciale: dove posso acquistare Shiba Inu?

Come abbiamo specificato nell’introduzione di questo contenuto, Shiba Inu è facilmente acquistabile tramite i tradizionali strumenti con cui solitamente scambiate criptovalute.

Nel caso foste alle prime armi, i due canali principali sono quello Exchange e quello delle piattaforme di Trading Online.

Il primo ti permette di acquistare fisicamente la criptovaluta, scambiandola in dollari. In questo caso non dovrete fare altro che aspettare che il valore della moneta aumenti per poterla rivenderla, incassando una quantità di dollari superiore a quella investita.

Il secondo, invece, ti permette di speculare grazie ad un intermediario (il broker) e all’acquisto dei CFD. Questi particolari contratti sono dei prodotti derivati che ti permettono di scommettere al ribasso o al rialzo e di guadagnare dalla differenza tra il prezzo al momento dell’apertura dell’operazione e il prezzo al momento della chiusura. 

In entrambi i casi ci preme sottolineare come sia fondamentale affidarsi sempre a piattaforme regolamentate. Nel mondo degli investimenti online sono nate negli ultimi anni moltissime truffe che hanno rovinato moltissime persone.

Le brutte esperienze, tuttavia, sono sempre frutto dell’utilizzo da parte degli utenti di piattaforme che non sono in possesso di tutte le licenze necessarie per poter operare.

La prima cosa che dovete fare prima di investire, quindi, deve essere quella di verificare questo fatto. 

I migliori Exchange per investire in Shiba Inu

Gli Exchange sono un modo sicuro, rapido e meno rischioso per investire in criptovalute. Il rappresentante più famoso al mondo di questo tipo di piattaforme è senza dubbio Binance, che ha introdotto nel corso del 2021 Shiba Inu tra i suoi asset.

Tra le caratteristiche più importanti di Binance abbiamo:

  • Grafici in tempo reale che ti permettono di studiare l’andamento dei prezzi e fare analisi di natura tecnica
  • Corsi di formazioni sia per principianti che per i più esperti
  • Servizio clienti disponibile e professionale

Un secondo Exchange che potreste scegliere per investire in Shiba Inu è Huobi Global. Presente sul mercato ormai da molti anni è diventato un punto di riferimenti per gli investitori di tutto il mondo.

Huobi Global rappresenta uno degli scambiatori con maggior numero di criptovalute di nuova generazione.

Nel momento in cui scriviamo anche Coinbase ha ufficializzato l’introduzione di Shiba Inu all’interno del paniere di asset scambiabili. Ad oggi, tuttavia alcuni problemi tecnici hanno rimandato il via delle trattazioni.

Le migliori piattaforme di trading online dove investire in Shiba Inu?

Per poter valutare una piattaforma bisogna tenere a mente alcuni punti fissi.

Prima di tutto non ci devono essere costi fissi e gli spread devono essere i più bassi possibile. In secondo luogo, punto che abbiamo già toccato nel precedente paragrafo, il broker deve essere assolutamente regolamentato. In caso contrario si rischia davvero di andare incontro a truffe. 

Terzo elemento, ma non per importanza, il fattore supporto clienti. Non importa quanto siate esperti di Trading Online. Vi potrebbe sempre capitare di aver bisogno di supporto. Trovarsi davanti ad un problema che può risolvere solo il servizio clienti e trovare dall’altra parte un personale poco presente o poco preparato, non sarebbe una bella situazione.

Sulla base di questi criteri abbiamo selezionato per voi due broker su cui potrete investire in Shiba Inu senza problemi: eToro e Binance.

eToro

Di eToro si è parlato in lungo e in largo. Ha rivoluzionato il mondo del trading grazie al suo servizio di Copy Trading, grazie al quale anche i più inesperti possono copiare l’operatività dei professionisti cliccando un semplice tasto.

Grazie ad un motore di ricerca interno potrete cercare gli investitori che hanno generato maggiori profitti nell’ultimo periodo e seguirne le operazioni.

Puoi iscriverti gratis su eToro cliccando qui.

Le quotazioni di Shiba Inu dalla sua nascita ad oggi

Se stiamo parlando di questa criptovaluta è sicuramente per la sua natura innovativa. Questo aspetto si riflette fortemente sui mercati, per quanto caratterizzati come in molti altri casi da pesanti fluttuazioni.

Vediamo insieme il suo andamento dalla sua nascita ad oggi.

Subito dopo la nascita del progetto, il valore di Shiba Inu è stato per molti mesi pari a 0,00000001 dollari, soprattutto a causa dei quantitativi di moneta emessi dal progetto.

Nei primi giorni del 2021, come molte altre criptovalute, il titolo ha subito una prima impennata, arrivando a valere 0,00000403 dollari per SHIB. È a maggio 2021, tuttavia che avviene la svolta.

Lo Shiba Inu entra a far parte del listing ufficiale di Binance, una delle più importanti piatteforme di Exchange al mondo. Questo evento fa toccare al titolo un massimo di 0,00003389 dollari, nella giornata dell’11 maggio 2021.

Nelle settimane successiva il titolo ha subito un ritracciamento importante, portando il titolo ad un valore attuale di 0,00000657 dollari (valore al momento della scrittura di questo articolo).

Nel momento in cui viene scritto questo articolo Shiba Inu è tra le prime quaranta criptovalute più scambiate del mercato mondiale.

Conviene comprare Shiba Inu?

Prima di rispondere alla domanda che dà il nome a questo paragrafo, dobbiamo assolutamente ricordare ai lettori meno esperti che gli investimenti finanziari, siano esse ottenuti su piattaforme di Exchange, sia grazie a piattaforme di Trading Online, rappresentano un’attività ad alto rischio.

Essendo Shiba Inu una Criptovaluta, questo fattore di rischio è ancora più alto del normale, essendo questo mercato particolarmente volatile.

La possibilità di perdere tutto il vostro capitale è reale. Non dovete quindi affrontare gli investimenti con troppa incoscienza. Dovete, al contrario, studiare molto il mercato, ma soprattutto le logiche che lo governano.

Cerchiamo ora di rispondere alla fatidica domanda. Conviene investire in Shiba Inu? A bistro parere la risposta è SI, soprattutto in una logica di diversificazione del portafoglio.

L’ecosistema non si configura come una semplice criptovaluta meme, ma, al contrario, presente reali e concrete funzionalità nuove, come l’Exchange decentralizzato e il lancio dei token BONE e LEASH.

Ovviamente stiamo parlando di un progetto appena nato, come si può notare dal prezzo del titolo. Questo non vuol dire che non conviene investirci. Al contrario, è proprio questo il momento di entrare nel mercato.

Con un capitale abbastanza ridotto sarete in grado di acquistare una grande quantità di SHIB. Nel caso il prezzo del titolo dovesse esplodere potreste aver guadagnato cifre parecchio importanti, con un rischio alquanto minimo.

Shiba Inu nel futuro prossimo

Non è facile prevedere il futuro di un progetto come quello di Shiba Inu, tuttavia, è ufficiale la sua RoadMap, ovvero di una tabella di marcia per le iniziative future.

Una delle iniziative più interessanti sarebbe incentrata sulla presentazione in un prossimo futuro di un vero e proprio Exchange decentralizzato (ShibaSwap), ovvero uno scambiatore.

Oltre a questioni tecniche, il progetto Shiba Inu si fa forza anche dallo sviluppo di una community molto forte e unita, che crede nell’iniziativa più di qualsiasi altra community legata al mondo cripto. Sulla pagina ufficiale risulta inoltre presente la sezione per supportare l’organizzazione tramite donazioni in ETH, SHIB o LEASH.

Questa e tante altre idee sono alla base del progetto Shiba Inu. 

Conclusioni

Siamo arrivati alla fine del contenuto. Abbiamo toccato svariati punti, finalizzati a fare chiarezza sul progetto Shiba Inu.

Abbiamo visto che cosa sia l’ecosistema tecnologico, definito dagli stessi creatori del progetto, “Dogecoin Killer”, in quanto distributore di Dogecoin. 

Subito dopo abbiamo parlate dei tre punti cardine del progetto: lo SHIB (l’asset principale che viene comunemente scambiato nelle piattaforme di Exchange), il LEASH (sistema che permette di ottenere ricompense ai fornitori di liquidità e il BONE (strumento non ancora emesso ma strettamente legato al settore della finanza decentralizzata).

Nella parte centrale abbiamo visto dove poter acquistare e scambiare Shiba Inu. 

Da un lato si può fare affidamento ai siti Exchange, dove si possono acquistare criptovalute con il proprio capitale in dollari. Esempi di questi siti sono Binance e Huobi Global.

Dall’altro abbiamo le piattaforme di trading come eToro e Binance, entrambe piattaforme regolamentate e che garantiscono ai propri utenti ottimi servizi correlati che permettono al trader di migliorare i propri investimenti.

Nella parte finale del contenuto, invece, abbiamo parlato di cifre. Abbiamo visto l’evoluzione dei prezzi del titolo dalla sua nascita ad oggi e abbiamo accennato alla roadmap prevista dai suoi creatori.

Concludendo non possiamo che consigliarvi di investire su Shiba Inu, ma unicamente in una logica di differenziazione del portafoglio di investimento.

Il concetto è molto semplice. Quando una criptovaluta è agli inizi e ha del potenziale, il rischio di investimento è molto basso, mentre i possibili profitti sono molto alti. È sicuramente un’opportunità che non può sfuggirvi.

Non ci resta che aspettare e vedere come si svilupperà in futuro. Forse sarà un buco nell’acqua; o forse stiamo assistendo ad una vera e propria rivoluzione. Che cosa state aspettando?

FAQ

Che cos’è Shiba Inu?

Shiba Inu è un nuovo ecosistema tecnologico, definito dagli stessi creatori del progetto, “Dogecoin Killer”.

Che differenza c’è tra un Exchange e una piattaforma di trading?

Gli Exchange ti permettono di acquistare una criptovaluta utilizzando il tuo capitale in dollari. Tramite le piattaforme di trading invece acquisti i cosiddetti CFD, contratti per differenza.

Conviene investire in Shiba Inu?

Quando si parla di criptovalute è sempre difficile prevedere l’andamento futuro del prezzo, tuttavia in una strategia di diversificazione del portafoglio è sicuramente consigliabile investire in Shiba Inu.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.