Trading Online: Cos’è? Guida Per Iniziare Fare Trading Da Zero [2021]

Fare trading online sui mercati finanziari non è mai stato così semplice come negli ultimi anni. Grazie alla rivoluzione di internet anche noi piccoli investitori abbiamo potuto toccare con mano un mondo, che fino a 20 anni fa è territorio di caccia di grandi capitalisti e banchieri.

Strumenti come la leva finanziaria, permettono a migliaia di trader in tutto il mondo di investire grandi somme di denaro, anche se in realtà dispongono solo di poche migliaia di euro.

Il Trading Online è diventato uno dei modi più diffusi per cercare di arrotondare lo stipendio, o addirittura abbandonare il proprio lavoro. Sfortunatamente, dietro a grandi guadagni si nascondono sempre grandi rischi.

Se da un lato moltissimi trader ogni giorno investono sui mercati, è anche vero che solo pochi di essi sono davvero profittevoli e guadagnano dal trading online. Questa guida nasce proprio con lo scopo di istruire i più inesperti, andando a toccare quelli che sono i punti più importanti per iniziare a fare trading online.

etoro

Piattaforma: eToro

Deposito Minimo: 50€

Licenza: CySec

✅ Copy Trading

✅ Adatto per Principianti

iq option

Piattaforma: iq option

Deposito Minimo: 10€

Licenza: CySec

✅ Deposito Min. 10€

✅ Conto Demo Gratuito

Trading online con i CFD

Il primo punto che vogliamo toccare è abbastanza teorico. Quando si parla di trading online, infatti, si fa riferimento nella maggior parte dei casi, a investimenti in CFD.

Se sei un principiante e stai leggendo questa guida, forse ti starai chiedendo che cosa sono esattamente i CFD. Andiamo a spiegarlo.

I CFD sono letteralmente dei contratti per differenza. Questo vuol dire che tu stai investendo sui movimenti futuri dei prezzi. Sono prodotti derivati, il che vuol dire che potrai investire in azioni, indici, titoli, valute e tanto altro, senza dover per forza possedere quegli asset.

Il grande vantaggio è che i CFD possono essere utilizzati sia per investire al rialzo (in questo caso si parla di posizioni Long), sia per investire al ribasso (in questo caso si parla di operazioni Short). Questo fatto ti permetterà di guadagnare sia se il valore dell’asset dovesse aumentare, sia se il valore dovesse scendere.

Ovviamente il tuo profitto dipenderà dalla tua abilità di prevedere i movimenti di prezzo.

Che cos’è una piattaforma di trading online

Una volta che abbiamo spiegato che cosa sono i CFD, dobbiamo spiegare che cos’è una piattaforma di trading. Questo punto è fondamentale perché tutto il meccanismo del trading online funziona grazie a questa figura, che farà da intermediario tra noi e i mercati.

Senza la piattaforma niente di tutto questo sarebbe possibile. Venendo a noi, che cos’è una piattaforma di trading online?

Una piattaforma di trading non è altro che una società indipendente che organizza e esegue transazioni finanziarie per conto di terzi, ovvero noi.

Questo vuol dire che ogniqualvolta andremo ad investire sui mercati finanziari, la piattaforma che utilizzeremo farà da tramite e ci permetterà di aprire o chiudere le nostre operazioni in tempo reale, senza bisogno di muoversi di casa.

Quali sono le caratteristiche di una buona piattaforma di trading online?

Se avete ben compreso che cos’è una piattaforma di trading, avrete sicuramente capito che uno degli aspetti più importanti quando si parla di trading online è sicuramente la scelta della piattaforma.

Ma quali sono le caratteristiche più importanti che dovremmo guardare per scegliere la piattaforma migliore di trading online?

Il primo, e forse più importante, elemento da verificare, è sicuramente la sicurezza. Per poter operare, infatti, ogni broker deve essere in possesso di particolari licenze, rilasciate dalle nazioni sui cui operano.

Il broker che andrete a scegliere dovrà avere assolutamente queste licenze. Essendo in regola, infatti, il broker vi garantirà tutta una serie di diritti che vi mettono al sicuro da eventuali truffe.

Il secondo aspetto che ci sentiamo di sottolineare è il numero di asset disponibili in piattaforma. Non è scontato che un broker sia in grado di operare su tutti i mercati e su tutti gli asset disponibili.

Prima di registrarvi verificate sempre l’offerta della piattaforma. In questo modo non vi troverete davanti brutte sorprese dovute ad una scarsità di strumenti con i quali investire.

Il terzo, e ultimo, fattore che vogliamo evidenziare, è quello legato alla piattaforma di trading. È vero, è un aspetto di cui potrete verificare la bontà solo in un secondo momento, ma è anche vero che se vi doveste accorgere di trovarvi davanti ad una piattaforma poco usabile e con evidenti problemi tecnici, perseverare solo perché avete fatto un primo deposito sarebbe un errore madornale.

Il Money Management nel trading online

Arriviamo finalmente ad un aspetto molto più pratico. Se pensate di iniziare a investire senza tenere conto del Money management, siete già destinati a perdere tutti i vostri soldi.

Il Money Management non è altro che un sistema di gestione del denaro che ti permette di avere sempre sotto controllo il tuo capitale e ti indica quanto puoi investire in una determinata operazione.

Ci sono moltissimi modelli di Money Management, che rispondono a diversi atteggiamenti e strategie di fronte al rischio. Tutti i sistemi, tuttavia, concordano su un unico grande punto: quando apri un’operazione devi sempre sapere qual è la tua perdita massima.

Come si può fare? Utilizzando i cosiddetti Stop Loss, ovvero delle istruzioni che inserisci direttamente in piattaforma e che indicato al software di chiudere immediatamente un’operazione nel caso in cui le perdite dovessero raggiungere una certa cifra.

Il nostro consiglio più spassionato riguarda proprio l’utilizzo di questo fondamentale strumento.

Trading online analisi

Il mondo del trading online è costantemente diviso tra amanti dell’analisi tecnica e sostenitori dell’analisi fondamentale.

Sono due approcci completamente diversi, anche se, molto probabilmente, possono essere considerati complementari e utilizzabili insieme per massimizzare i profitti.

L’analisi tecnica si basa sullo studio dei grafici con lo scopo di individuare forme geometriche in grado di prevedere il movimento dei prezzi futuri. Il concetto di fondo è che le reazioni del prezzo in determinati punti si ripeta nel tempo, a causa di fenomeni psicologici e comportamenti prevedibili degli investitori.

L’analisi fondamentale, al contrario, crede che i prezzi siano il risultato unicamente di risposte a eventi macroeconomici. Il classico esempio che viene portato è rappresentato dalle notizie sui principali dati economici come il tasso di inflazione o i tassi di interessi.

Davanti a queste comunicazioni i mercati reagiscono, a seconda di dati che rispecchiano le aspettative o meno.

Come abbiamo anticipato all’inizio del paragrafo, molto probabilmente la soluzione è l’utilizzo di entrambe le tecniche. Se da un lato, infatti, è oggettivo che i prezzi reagiscono a situazioni macroeconomiche, dall’altro è anche vero che i prezzi sono determinati dai comportamenti degli investitori e, di conseguenza, sono il frutto di reazioni dettate anche da fattori psicologici.

Se è vero che il mercato reagisce alla notizia di un tasso di inflazione più basso rispetto alle aspettative, è anche vero che vicino a livelli di prezzo particolari, gli investitori potrebbero uscire o entrare a mercato, spinti unicamente da fattori che con la macroeconomia centrano poco.

Un broker attento alla formazione: ROinvesting

Un altro aspetto molto importante quando si parla di trading online è la formazione. Come ogni altra materia, anche il trading richiede un livello di preparazione molto elevato. Anche i trader più esperti non smettono mai di studiare nuove strategie e nuovi approcci.

Se devi scegliere un nuovo broker è sicuramente un aspetto da tenere bene a mente. Per questo motivo abbiamo deciso di parlarvi, in questo paragrafo, di ROinvesting, una delle piattaforme più attente alla formazione dei propri clienti.

ROinvesting, mette a disposizione dei trader moltissimi strumenti formativi in grado di accrescere le loro abilità da investitori.

  • VOD: (quattro livelli: principiante, avanzato, terminologia, Metatrader).
  • Articoli specifici su moltissimi argomenti, dai più basilari a quelli per esperti investitori.
  • Ebook sui mercati di scambio, ebook sulla terminologia fondamentale nel mondo del trading, ebook sulle strategie da adottare per massimizzare i profitti e minimizzare le perdite.
  • Corsi: strategie, CFD Azioni, social trading e tanto altro.
  • Tutorial sull’utilizzo delle piattaforme, in particolare la Metatrader.
  • Calendario economico dove poter acquisire tutte le informazioni più importanti di politica economica.
  • Rapporti stagionali sui diversi asset che potrai utilizzare per organizzare le tue strategie di investimento.
  • Segnali di Trading, molti utili per chi è alle prime armi e non ha ancora approfondito nessuna strategia in particolare.

eToro: il social trading

Uno dei broker più importanti del settore è sicuramente eToro. Il motivo è presto detto: ha completamente rivoluzione il mondo del trading grazie al concetto di Social Trading.

Grazie al Social Trading, anche i trader meno esperti potranno guadagnare sui mercati finanziari, semplicemente copiando in automatico le operazioni dei trader più esperti.

Avrai la possibilità di visualizzare lo storico degli investimenti dei trader che fanno parte della community, e decidere se le loro strategie di investimento e il loro Money Management è in linea con la vostra propensione al rischio.

Non solo sarai in grado di copiare le operazioni di un singolo trader, ma la piattaforma ti offre la possibilità di seguire contemporaneamente (e in modo completamente automatico) un gruppo di investitori e i loro relativi asset su cui avranno investito.

Puoi iscriverti gratis su eToro cliccando qui.

Il deposito iniziale: il caso IQ Option

È vero, abbiamo iniziato questa guida affermando che anche piccoli investitori, grazie alle piattaforme di trading online, possono investire sui mercati anche senza ingenti capitali.

Bisogna tuttavia contestualizzare questa affermazione. Pensare di fare trading online con poche decine di euro è onestamente impensabile. Molti broker, infatti, richiedono un deposito minimo iniziale di qualche centinaio di euro.

È una cifra sicuramente significativa per una persona con uno stipendio normale, ma se rapportato ai grandi investimenti che dominavano la scena prima dell’avvento di internet, è sicuramente diversi ordini di grandezza inferiore.

La mosca bianca in questo contesto è IQ Option. Il deposito minimo in questo caso è di soli 10 euro. Questo limite così basso ti permetterà di iniziare con operazioni da poco conto, anche solo per testare la piattaforma di trading e prendere dimestichezza con i mercati.

È un’ottima opportunità, soprattutto per i trader meno esperti. IQ Option è sicuramente una scelta perfetta per i principianti, anche a causa di un ottimo conto Demo, che ti permetterà ancora prima di depositare i tuoi soldi, di operare sui mercati con soldi virtuali.

Puoi iscriverti gratis su IQ Option cliccando qui.

Trading Online Guida: Conclusioni

Siamo arrivati alle fine di questo contenuto e speriamo vivamente di aver risposto ai principali dubbi che un principiante deve affrontare all’inizio della sua carriera da trader.

Abbiamo visto nei primi paragrafi alcuni aspetti teorici e fatto chiarezza su che cosa sono i CFD e che cos’è un broker. Questi due aspetti sono alla base del trading online e se non fanno parte del nostro vocabolario quotidiano non saremo mai in grado di investire con profitto sui mercati finanziari.

Abbiamo inoltre visto quali sono le caratteristiche più importanti di un buon broker, sottolineando come la sicurezza sia uno degli aspetti più importanti da tenere a mente, in quanto esistono moltissimi broker truffa pensati unicamente per rubare soldi ai malcapitati.

Abbiamo, inoltre, parlato di Social Trading, e di come eToro abbia rivoluzionato il mondo del trading online, del Money Management, e di come sia importante per ogni trader, di deposito iniziale, citando il caso IQ Option che ti permette di investire a partire da 10 euro, e infine di formazione, e di come ROinvesting rappresenti una soluzione perfetta per i trader alle prime armi.

Speriamo che il contenuto vi sia stato di aiuto e che possa essere solo l’inizio di un’avventura caratterizzata da grandi profitti.

FAQ

Il trading online è una truffa?

NO, è un’attività ad alto rischio che ti permette di guadagnare ingenti somme di denaro e allo stesso tempo, se non si è preparati, ti può far perdere tutto il tuo capitale in pochissimo tempo.

Che cos’è il Social Trading?

È un servizio introdotto da eToro che ti permette di copiare in tempo reale e in modo completamente automatico le operazioni di centinaia di trader professionisti.

Qual è l’aspetto più importante per valutare un broker?

La sottoscrizione di una licenza. Se non è chiara e ben visibile sul sito, diffidate assolutamente di quel broker. La prima cosa a cui dovete pensare è la sicurezza dei vostri depositi.

Che cos’è un CFD?

È un contratto per differenza, che ti permette di investire sui movimenti di prezzo di un determinato asset. Grazie ai CFD puoi entrare a mercato, sia scommettendo al rialzo, che al ribasso.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.